Le proposte realizzate per la scuola tengono conto degli interessi, dei bisogni, delle esperienze e capacità già maturate dal bambino. I percorsi educativi sono stati studiati nell’ottica di:

  • fare attenzione all’originalità di ogni bambino, favorendo e intendendo il gioco come risorsa privilegiata di apprendimenti e di relazioni, ossia come il modo specifico del bambino di rapportarsi alla realtà;
  • esercitare l’esplorazione e la ricerca, a partire dalle originarie curiosità del bambino, per giungere alla costruzione di capacità attraverso il fare esperienza.